Skip to content

Come eliminare l’insulina nei pazienti con diabete tipo 2

by Dott. Ferdinando Carotenuto on marzo 21st, 2021

In quest’ultimo periodo ho avuto la possibilità di poter eliminare nei pazienti con diabete tipo 2 le insuline rapide che fanno ai pasti lasciando solo la lenta la sera

ho avuto questo risultato utilizzando una dieta ad alta capacità incretinomimetica, dovuta all’uso di alimenti che impongono una notevole masticazione e che essendo ricchi di fibre sono in grado di aumentare la stimolazione delle cellule Elle dell’ultimo tratto del tenue,produttrici di GLP1

ho associato il sitagliptin  ( januvia 100 ) che è un inibitore delle DPP4, impedendo così alle incretine prodotte di essere distrutte in breve  tempo

possibile associare  una masticazione fittizia con una gomma da masticare,per aumentare la produzione di glp1 e di gip

in questo modo il paziente d’un subito passa dalle 4 insuline al giorno alla sola lenta la sera oltre a una sola compressa di sitagliptin, vedendo normalizzare i valori glicemici ai vari tempi

consiglio a tutti i diabetologi di verificare tali risultati, tenendo presente che il segreto è nella dieta ricca di fibre, anche oltre i 50 grammi, e  nella notevole masticazione, associata al sitagliptin che deve amplificare la produzione incretinica

i risultati sono sbalorditivi che lasciano il paziente incredulo e in verità anche il medico che vede valori di glicemia al di sotto di 100

ieri un paziente mi ha comunicato il valore di 90,prima di cena e di 99 al mattino seguente, paziente che solo pochi giorni prima aveva una glicemia di 360 e di una glicata di 15.

la strategia da utilizzare è quella di continuare a fare le 4 insuline al giorno e incominciare con la dieta consigliata che per la sua capacità incretinomimetica endogena costringerà a una riduzione sensibile della insulina da utilizzare

non appena vedremo questi risultati possiamo essere sicuri che continuando tale dieta ed aggiungendo l’inibitore delle DPP4,potranno essere tranquillamente eliminate le insuline,lasciando solo la lenta

raccomando di utilizzare il farmaco prendendolo un’ora  prima del pranzo in modo che quando comincia la masticazione il farmaco sarà già in circolo, in modo da agire sulle incretine  prodotte dalla stimolazione vagale

interessante farsi  un’idea dell’algoritmo delle incretine prodotte

spero che siano in molti a leggere quest’articolo

se il paziente è un tipo 2 necessita  solo della lenta per coprire l’insulinoresistenza, se è un diabete autoimmune.elimina tutte le insuline,mancando l’insulinoresistenza

From → Senza Categoria

No comments yet

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.